scrivici: omat@iter.it

Omat Forum. Futuro semplice.

Una linea di workshop focalizzati sulle nuove frontiere della gestione dei contenuti digitali. Dalla digital transformation alla sicurezza dei dati, e oltre.

Pensa solo ai tuoi obiettivi di business. Al resto pensa Omat Forum.

Continua a leggere.

I prossimi appuntamenti

Bologna

Verona

Bolzano

Milano

I focus 2017

Privacy e cybercrime

In un mercato sempre più interconnesso, diventa fondamentale ripensare i processi aziendali e di produzione in maniera completamente differente, tenendo conto che alle opportunità del digitale e di internet, si affiancano minacce e vulnerabilità che possono portare ad effetti anche dirompenti sui budget e sulla privacy. Alle imprese e al Sistema Paese serve un approccio strutturato e sistematico di governance dell’information security e della privacy. Il problema infatti non è solo tecnologico, ma risiede anche nel comportamento delle persone che in maniera più o meno consapevole possono adottare delle pratiche non corrette che aumentano il rischio di cyber attacchi.

Smart City, Big Data, IoT

Nel mondo interconnesso gli individui sono collettori di una fonte infinita di dati sia personali e sensibili, sulla propria persona, sia di informazioni sull’ambiente circostante: pensiamo a tutte le app che permettono di effettuare la localizzazione – quindi identificare la propria posizione – sia di effettuare rilevamento di dati o flussi (temperatura, livello di agenti inquinanti, consumo di energia etc). La raccolta di dati infatti non si limita al device o all’oggetto “intelligente” (nel caso di IoT), ma si trasferisce nella rete grazie all’accesso al web.

La crescita del mercato dell’Internet of Things, l’aumento esponenziale di device sempre connessi (tablet, smartphone e gli smart objects o oggetti intelligenti), la fruizione dei servizi in cloud, i big data, la dematerializzazione dei processi nelle aziende, nella pubblica amministrazione e tra i privati, le città intelligenti.

Sicurezza e dematerializzazione

La conservazione digitale o sostitutiva, come viene spesso denominata nel mondo del mercato attuale, è un argomento molto complesso ma anche molto interessante, fortemente legato alle tematiche di compliance e sicurezza del trattamento dei dati con strumenti elettronici.

Quando si affrontano le tematiche sulla conservazione digitale, è opportuno partire da riferimenti legislativi e tecnici, atti a spiegare nel dettaglio quelle che sono le metodologie di conservazione di documenti, informazioni e dati informatici. Come è ovvio, i processi di digitalizzazione implicano sia da un punto di vista teorico che pratico enormi benefici in termini di costi e di processi. Tutte le informazioni possono essere infatti gestite attraverso procedure e protocolli informatici. Grazie ai software di Document e Content Management si riescono a sviluppare procedure di recupero, gestione e ricerca delle informazioni più performanti. I benefici, quindi, si hanno anche in termini di processo. Qualsiasi documento e dato informatico (la cui conservazione per legge è obbligatoria e la cui tenuta e gestione sia effettuata tramite un qualsiasi applicativo informatizzato) non può non essere inserito in un processo legato al trattamento dei dati Personali e quindi al cosiddetto Codice Privacy. Con l’introduzione del Nuovo Regolamento Privacy UE e con l’avvento del Data Protection Officer, tale obbligo viene ancor più enfatizzato.
La crescita del mercato dell’Internet of Things, l’aumento esponenziale di device sempre connessi (tablet, smartphone e gli smart objects o oggetti intelligenti), la fruizione dei servizi in cloud, i big data, la dematerializzazione dei processi nelle aziende, nella pubblica amministrazione e tra i privati, le città intelligenti.

Hanno partecipato alle tappe precedenti

AF200
andip
brother
colussi
csig
elo
gmv
leadergroup
scai

Vuoi sponsorizzare una tappa di Omat Forum?

Con il patrocinio di

AIPSI300
SOSarchivi.300
ArcaMemorie

Media partner

Data_Manager_2016
dmo

Richiedi la brochure

Nome*

Cognome*

Qualifica*

Azienda / ente*

Email*

Telefono*

Note

accetto l'informativa sulla privacy

Note legali

Tutti i contenuti di questo sito sono protetti dalle vigenti norme nazionali ed internazionali in materia di tutela della Proprietà Intellettuale ed Industriale. Con la dizione “sito” ITER srl... continua a leggere

Tutela della privacy

Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 La partecipazione alle iniziative ITER (conferenze, seminari, eventi, ...) può essere gratuita o a pagamento, ma in ogni caso è soggetta a registrazione.... continua a leggere

Organizzazione

Omat Forum è un progetto ITER S.r.l. - Via Sacchini, 20 - 20131 Milano (MI)
tel. +39 02 099 9891 - fax +39 02 29 53 23 55
CODICE FISCALE/P.IVA: 09306810962 - Cap. Soc.: € 10.000 i.v.
PEC: iter@pec-legal.it
Start Up Innovativa - CCIAA: MI-2082738
ITER è un brevetto per marchio d’impresa registrato nel 1989